mezzelfa mezzelfo

Si definiscono mezzelfi non soltanto coloro che hanno un genitore elfo e uno umano, ma anche tutte le creature di stirpe elfica che abbiamo una minima percentuale di sangue umano nelle vene: gli elfi, infatti, una volta annacquata con sangue umano la propria discendenza non riconoscono più la purezza del loro sangue. Sono più robusti e alti degli elfi ma più delicati e eleganti degli umani. L’altezza media può variare tra m 1,60 e 1,80, il peso tra i 45 e i 70 kg. Solitamente hanno visi regolari con lineamenti un po’ appuntiti, ma alcune volte possono assomigliare completamente a uno o all’altro genitore: tuttavia le orecchie a punta tradiscono sempre l’origine elfica e una leggera peluria sottolinea la discendenza umana, poichè gli elfi non hanno né peli né barba. Il colore di capelli e occhi varia moltissimo, ma di solito il sangue elfico è rivelato dal profondo e misterioso verde degli occhi. I mezzelfi spesso ereditano le migliori qualità delle loro stirpi: sono eleganti e indipendenti come gli elfi, ma non distaccati e sprezzanti; energici e risoluti come gli umani, anche se molto meno aggressivi e desiderosi di potere. Possono avere tutti gli allineamenti, anche quelli malvagi, a seconda del modo in cui sono stati cresciuti. Le loro vite sono spesso amare e piene di difficoltà, poiché ogni razza li sente estranei e tende a non fidarsi di loro, allontanandoli. Vivono molto a lungo, circa 170 anni, ma non possono in nessun caso raggiungere le venerande età dei loro parenti elfi.

Età minima consigliata: 16 anni
Stats minime obbligatorie: Destrezza 12 – Costituzione 11

Written by admin