nana nano

Descrizione fisica
I nani sono delle creature alte 120cm a 140, in alcuni casi raggiungono il metro e mezzo; il peso varia dai 60/70 kg per le femmine ai 80/120 per i maschi; i maschi portano barba lunghe e folte, molto curate, che vanno dal metro agli otto/dieci metri di lunghezza, le femmine naniche di solito portano anch’esse la barba ma si tratta di peluria che non supera i sei centimetri (esistono comunque casi di femmine naniche senza barba). Il colore della barba denota il carattere e le attitudini del nano.
I nani si contraddistinguono per la loro statura e per le membra tozze e massicce, la testa, i piedi e le mani sono sproporzionati rispetto al corpo.
I guerrieri nanici vengono quindi spesso definiti “botoli metallici” dalle altre razze, in effetti vedere un nano guerriero in assetto da battaglia ricorda molto una palla di filo di ferro.
L’età dei nani arriva fino ai 300 anni e la maturità si raggiunge ai 50

Abilità e doti naturali
I nani sono naturalmente resistenti alla magia: questo deriva di una particolarità […] unica e tipica solo della razza nanesca, si tratta di un nervo importantissimo di nome Obrugh, in esso risiede l’anima di mithril che ha ogni nano, e che lo caratterizza decisamente rispetto a tutti gli altri.[…] in […] questo nervo, e nelle sue diramazioni vi è la sede di quegli organi che permettono ai nani un enorme resistenza […] alle magie
( le parti tra […] e […] sono citazioni dal testo “cenni sull’anatomia nanesca” di Dwalden)

Altra predisposizione tipica dei nani è la capacità di lavorare la roccia (tradotto a Mon col 15% nella skill miniera) poiché questa è una delle attività tipiche dei nani che praticano fin dalla tenera età

Religione
I nani venerano Thurnor il creatore che forgiò i padri gli dei e i padri delle sette stirpi naniche
Ama il lavoro nelle miniere e nelle forge nonché i prodotti minerali della terra come i vari metalli preziosi e le gemme

Rapporti Interraziali
Che dire…….pessimi

– Elfi:
Con gli alti ci sono incomprensioni di fondo per via dell’opposto stile di vita e personalità
Coi silvani il problema è sostanzialmente la legna……i silvani difendo gli alberi mentre i nani li tirano giù per alimentare le fucine
Coi mezzielfi c’è l’indifferenza

– Drow:
nemici giurati dei nani………..la motivazione della loro discordia si perde nella notte dei tempi

– Umani:
forse la razza con cui i nani hanno maggiori relazioni sia di tipo commerciale che culturale, va detto che se non fosse stato per i nani, gli umani sarebbero ancora esseri primitivi; nei riguardi degli umani i nani provano compassino per via delle loro vite brevi

– Mezzuomini:
vengono considerati dai nani come un cliente considera l’oste……essendo discreti produttori di birra, consumatori di pasti infiniti e producendo l’erba pipa (uno degli amori dei nani) sono benaccetti tra i figli di Durin; ovviamente questo vale in tempo di pace…….quando c’è battaglia i nani non vogliono avere tappi dai piedi pelosi tra le gambe…………in sostanza sono apprezzati per lo stile di vita (principalmente a tavola) ma ignorati per la tecnica bellica

– Mezziorchi:
odiati quasi quanto i drow in quanto discendono per metà dalla razza che tenta sempre di distruggerli……..i nani sono nemici giurati degli orchetti e dei goblin….maggiori responsabili della caduta di numerose rocche naniche

Rapporto con la magia
Pessimo, non la considerano nemmeno, l’unica forma di cui fanno larghissimo uso sono le Rune che vengono incise su armi oggetti, armature, elmi, stendardi ecc

Classi Consigliate
I Nani non hanno molta scelta di classe, .sono allevati fin da piccoli all’uso delle armi e al lavoro in miniera e nella forgia.
Di conseguenza sono abili guerrieri (che è la classe ideale)
Nel caso un nano decida di seguire la strada del sacerdozio può intraprendere la carriera di Chierico (di Thurnor) ma rimane comunque un guerriero e in ogni momento può impugnare l’ascia per difendere il clan o il suo dio.
La classe di ombra è difficile che venga intrapresa da un nano per via della loro scarsa destrezza, delle loro mani tozze e grosse e da questioni morali, per un nano è certamente più onorevole e divertente lavorare per procurarsi da vivere.
Il caso in cui un nano intraprende questa carriera di norma è l’esploratore….ma è veramente un caso su mille

Breve storia dei Nani a Mon
I nani giunsero a Mon durante il periodo in cui cercavano di dominare il mondo; mentre una glaceazione rendeva accessibile l’isola di Mon passarono e vi rimasero a commerciare con gli umani presenti per cinque generazioni.
Quando il vulcano eruttò, la lava sciolse il ghiaccio intrappolando i nani stanziati sull’isola e aprì l’underdark. Alchè i drow iniziarono a cercare di espropriare il sottosuolo ricco di minerale ai nani che iniziarono la guerra per le risorse minerarie vinta poi dal popolo dalla barba lunga.
Da quel momento i nani ebbero da una parte floridi commerci e dall’altra continue scaramucce con orchetti e pelliverde in genere, in questa caotica situazione avventurieri nani si mossero verso le fertili e grasse terre del teriador.
Usando come Base una serie di caverne e gallerie naturali, in pochi anni fu ultimata la creazione di un imponente Roccaforte, Khaz-Tahar , la Fortezza di Pietra, cretta dall’Udenthor Trixthor figlio di Krator e dal suo Ogmaruk Dwalden; la rocca avrebbe fornito valido scudo ai nani del Teriador… una rocca contro cui le orde di nemici si sarebbero infrante come flebili onde sul più duro degli Scogli.

Statistiche minime
Intelligenza: non superiore a 11 (raramente maggiore )
Forza: superiore a 17
Costituzione: superiore a 17

Età minima consigliata: 50 anni

Written by admin