Rispondi a: Poemi oscuri

Forum Il Riposo del Guerriero Poemi oscuri Rispondi a: Poemi oscuri

#2291

saybeth
Partecipante

Spada, balestra, pugnale.  Giro armata fino ai denti ma nulla mi presagire che gli eventi futuri saranno tranquilli. Può sembrare un normale equipaggiamento di un ufficiale ma in realtà mi preparo a incontrare nuovamente Negator. Non che prima mi fidassi di lui, ma ha dato una ulteriore prova che si tratta di un drow imprevedibile e a modo suo pericoloso. Saggio certamente no… Ho conosciuto molti elfi scuri ma nessuno di loro mi è parso così imprudente da entrare in una taverna nanica come un qualsiasi cliente, mettersi a giocare d’azzardo in presenza di un gendarme e di minacciare un rappresentante della Federazione, un mago esperto e il gendarme stesso. Per cosa, poi? Per poche monete d’oro vinte ai dadi?

Posso solo pensare che per essere un drow sia giovane ed inesperto e che abbia goduto fin troppo di una libertà mai concessa ad appartenenti della sua razza. O quel patto con Manfred a cui alludeva lo rende così sicuro di sè da comportarsi in quel modo strafottente e aggressivo?

Ad ogni modo, dubito che la prossima volta che lo incontrerò i rapporti saranno diplomatici. Athelas certamente scriverà un rapporto su quanto accaduto e Nilatak lo ha graziato ,ritenendo opportuno di non intervenire a suo discapito. Dopo aver mostrato un assaggio dei suoi poteri per calmare la rissa che era scoppiata intorno al tavolo di gioco, sono certa che sappia usare la sua magia con esiti molto più devastanti di un rombo assordante. L’anello che Brinnon vuole vendergli probabilmente lo renderebbe ancora più forte. Ma questo lo valuterò in seguito. Ora devo solo capire cosa muove Negator e sono certa che le buone maniere non basteranno. Mi farebbe comodo avere accanto i miei compagni seguaci di Sargantes o anche Saephirot, perchè no?…. ma posso cavarmela benissimo anche da sola.

E già che ci sono, devo fare una bella chiacchierata con il mezzelfo che con altrettanta disinvoltura ha allestito una bisca in locanda. Una vecchia conoscenza della Federazione. Quando si riprenderà dal linciaggio dovrà rispondere ad alcune mie domande sul suo ritorno in città.  Ultimamente Minur si sta di nuovo popolando di mezzelfi ma al contrario di  Lady Meledith, Nilatak e Athleas,  non è un onesto cittadino e il suo turbolento benvenuto si rispecchia certamente ancora sui lividi che porta addosso!