Rispondi a: Missive IT [Comunicazioni tra confederati]

Forum Clan Federazione Umana del Commercio Missive IT [Comunicazioni tra confederati] Rispondi a: Missive IT [Comunicazioni tra confederati]

#3439

Rosenkavalier
Amministratore del forum

[Una missiva viene consegnata alle guardie della Federazione, che la consegneranno a Myrdin non appena lo vedranno]

Myrdin

Cercherò di essere chiaro e sintetico, rispondendo a tutte le vostre domande.

Confermo la mia critica: non trovo, per le informazioni che ho in mano, che come Mastro abbiate compiuto un buon lavoro, pur riconoscendo che lo abbiate compiuto. Siete l’unico confederato,a parte me, rimasto quando molti altri, chi per un motivo, chi per un altro, ha abbandonato le sue responsabilità.
Ho avuto modo di parlare con le guardie in questi ultimi giorni e mi hanno confermato quanto ho notato da quando sono tornato a Minur, ovvero il fatto che non vi si vede così spesso a palazzo e, quando lo raggiungete, spesso la vostra presenza nella sala comune è assai breve, preferendo chiudervi nelle vostre stanze, immagino a studiare le vostre poco edificanti letture occulte.

Siete un praticante di magia e non avete avuto particolari scrupoli nell’usare queste stregonerie, sia per beffare la mia persona, sia per portare disagi in occasioni drammatiche come quelle di un rito funebre.

Da un Mastro ci si aspetta maggiore discrezione, unita ad una costanza e precisione nei rapporti commerciali mensili.
Trovo abbastanza curioso che vi offendiate per la cifra proposta a pagamento del ruolo occupato, visto che è stata calcolata sulla base del vostro stesso rapporto commerciale. Come dovrei valutare il vostro compito, secondo voi, se non basandomi sui rapporti che mi avete fornito o giudicando i vostri comportamenti?
Non ha senso paragonarvi a chi rischia la vita tutti i giorni per la nostra sicurezza ma, invece di starne tanto a parlare, proponete pure una contro-offerta.

In merito alle prove trovate nella stanza di lady Amaranto, stiamo parlando di due pergamene trovate nascoste nell’armadio e nello scrittoio, contenenti elementi che la riconducono ad una setta di adoratori di Sargantes presente in città. Contattate pure il generale Serpico, qualora intendeste leggerle con i vostri occhi. Però non capisco come mai mi scriviate che non siete stato informato, dato che è stata la mia prima preoccupazione farlo.

Sull’incontrare il Prefetto, non ho deciso a seguito del vostro specifico comportamento, ma è solo la goccia che fa traboccare il vaso. Ed il vaso è la Federazione.

Ora, siamo pratici, avete scelto di lasciare la Federazione perchè non intendete sottostare all’autorità del Patriarcato e della gendarmeria. Di cos’altro dobbiamo discutere?

Vi lascio una decina di giorni per prendere le vostre cose. Spero che possiamo chiudere questa parentesi poco edificante senza dover prendere disposizioni ulteriori poco eleganti.

Saluti

Galber

------ MASTER 03 -------