Rispondi a: Un Cavaliere di THARION

Forum Il Riposo del Guerriero Un Cavaliere di THARION Rispondi a: Un Cavaliere di THARION

#3448

lotus
Partecipante

Le Lune passano e le vicende si sovrappongono. Si compiono passi avanti e si fanno scoperte terribili: ma la volontà di Tharion non si discute ed io come sempre l’accetto.

Padre Horace ormai è inserito e come mi aspettavo da Lui,  e per quanto poco lo abbia conosciuto, si sta occupando della dottrina della popolazione di Minur, centrando il vero problema: il popolo ha bisogno del sostegno di Tharion e di avere nuova speranza per poter tornare a fidarsi di Noi cavalieri. Tuttavia per questo, lo vedo di rado, ma ripeto: Sia fatta la volontà di Nostro Signore.

Jaron ormai è mio nemico dichiarato, non so ancora bene cosa e chi lo sta aiutando, quali parti corrotte dell’ordine lo appoggiano o forse egli stesso comanda, ma non ho paura per questo. Ieri mi sono riletto il Codice dei cavalieri, sul quale ho prestato giuramento ormai molte lune fa, quando giovincello intrapresa la via di Tharion.

Un cavaliere mantiene sempre la parola data: ed io ho giurato di seguire Tharion e le sue illuminazioni, contro Jaron ed i Figli di Tharion.

Un cavaliere non fa mai male volontariamente agli innocenti: basta inquisizioni gratuite, basta al terrore di Jaron.

Un cavaliere rispetta sempre il suo codice: ne ho fatto un stile di Vita.

I. Onorate il vostro regno e siate sempre fedeli agli altri cavalieri, al vostro ordine, alla vostra consorte, alla vostra fede nella Società e al vostro stesso onore: io vivo per difendere il Nostro ordine e se lo vorrà anche questa città.

XII. Non rifiutare mai una sfida e non fuggite mai davanti al nemico. Chi non accetta una sfida, ebbene l’ha gia’ perduta; e nel peggiore dei modi: ho raccolto il guanto di Jaron, ora non resta che attenderlo.

Ho sempre saputo e creduto che la luce di Tharion giungesse sempre nel momento del bisogno ed è più forte laddove le tenebre incalzano, ma non mi aspettavo che giungesse così inaspettatamente al mio cuore. Ormai unico e solo cuore di Cavaliere. Un barlume di speranza si è riacceso in me grazie alla forza ed alla decisione di colei che ha saputo far breccia di nuovo nel mio cuore, dopo tanti anni, dopo la sconfitta, il disonore e la delusione.

Saprò essere all’altezza? Prego Tharion ormai che mi illumini di saggezza e di comprensione, affinchè possa corrispondere a pieno ciò che per grazia mi è stato regalato.