Delle memorie e delle missive

Forum Il Riposo del Guerriero Delle memorie e delle missive

Questo argomento contiene 0 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  Kydoimos 2 anni, 4 mesi fa.

  • Autore
    Articoli
  • #1897

    Kydoimos
    Partecipante

    [Il sigillo in ceralacca che ferma la lettera ha impresso il simbolo sacro di Gal Voorima, la scrittura in lingua elfica è fitta ma non manca in eleganza.]

    All’Eccellente Gilda Commerciale di Yvresse,

    il Creatore Vi guardi e protegga, illumini la Vostra via e la renda sicura.
    Vi scrivo dall’ambasciata addetta al nostro popolo in Minur. Le voci che sono giunte a Yvresse sono vere, la città è viva e aperta, ricostruita. Ho personalmente constatato le attività cittadine, i templi che si vanno riempiendo, le ambasciate che riaprono, persino la Torre sta venendo ricostruita. È anche per questo che scrivo.
    Mastro Myrdin Herbol, al comando della locale sezione della Federazione Umana del Commercio, mi ha contattata. Nel nostro colloquio ho avuto modo e piacere di scoprire che sarebbe interessato a ripristinare gli accordi commerciali che intercorrevano con il nostro popolo e io ho promesso che avrei fatto ciò che è nelle mie possibilità. L’ho fatto perché ritengo, mia umile opinione, che c’è speranza per Minur e ce n’è per noi che con la città abbiamo perduto un utile specchio sulle altre razze che popolano questa terra e, per Voi, una finestra commerciale di sicuro profitto.
    È per questo che Vi prego di valutare la possibilità di riaprire questa rotta, oltre che per l’ovvio reciproco vantaggio.

    Confido in una Vostra risposta e spero in un sollecito intervento.

    Lomileryan di Yvresse
    Estennen’en

    "...lascia che si rivolga all'anfitrione, dal cuore così nobile e cortese da accogliere degli stranieri come randagi in strada e assicurarsi che abbiano di che nutrirsi."

    Cit Celebrian

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.