Gerarchia Gendarmi

Forum Gilde Gendarmi di Minur Gerarchia Gendarmi

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  SixFinger 2 anni, 3 mesi fa.

  • Autore
    Articoli
  • #1008

    Necros/Jagan
    Partecipante

    Generale dei Gendarmi di Minur
    Capo indiscusso del corpo dei Gendarmi, rende conto soltanto al Patriarca e in termini di parità, al Commissario della Legge, al quale non può dare ordini. Se il Commissario emette un mandato di cattura, il Generale è però tenuto a obbedire e a portare a compimento l’operazione. Nominato dal Patriarca, senza che abbia necessariamente compiuto carriera all’interno del corpo. Può sospendere qualsiasi membro dell’ordine, degradare gli ufficiali, ed espellere senza dover render conto a nessuno, allievi, gendarmi, sottotenenti e tenenti. Decreta con l’accordo del Commissario della Legge, lo stato d’emergenza. In questo caso, subentrando la legge marziale, sostituisce la carica del Commissario, che viene momentaneamente sospesa, divenendo anche giudice cittadino, finchè lo riterrà opportuno. Il Patriarca può revocare lo stato d’emergenza. Paga mensile, sconosciuta.

    Colonnello dei Gendarmi di Minur
    Alta carica del corpo, viene promosso da Maggiore o da Capitano dal Generale, su segnalazione di un maggiore. Elemento di grande valore militare, benchè ormai non più ufficiale di campo, può sostituire il Generale in sua assenza, rappresentare il corpo anche nelle ambasciate razziali e in ambiti diplomatici. Se viene dichiarato lo stato di emergenza, acquista particolari poteri, che gli permettono di emettere mandati d’arresto senza fornire spiegazioni, irrompere in proprietà private, e trattenere cittadini senza render conto ad altri che al Generale, se presente. In regime d’emergenza, il corpo dei gendarmi diviene organo militare, e le decisioni più importanti, vengono prese da un Consiglio di guerra, formato dai Colonnelli e dal Generale, in cui il Commissario della Legge ha diritto di parola, ma non di voto. Paga mensile, 900 monete.

    Maggiore dei Gendarmi di Minur
    Alta carica del corpo, viene promosso da Capitano per meriti d’anzianità. Incaricato di raccogliere i rapporti, fare regolare rapporto sull’ordine cittadino al Commissario della Legge, e gestire le promozioni degli ufficiali, su cui raccoglie segnalazioni da chiunque, gendarmi di qualsivoglia carica o anche civili. Può sospendere qualsiasi carica inferiore, espellere qualsiasi gendarme, o degradare qualsiasi ufficiale sotto di lui, rendendone conto ai Superiori. Può anche segnalare per la degradazione un Colonnello, rivolendosi direttamente al Generale. Non ha alcun dovere di pattuglia, e raramente prende parte alle azioni. Si incarica di vigilare sulla disciplina dell’ordine, può anche assegnare punizioni alle cariche inferiori al Capitano. Ne esiste solitamente uno. Paga mensile, 700 monete.

    Capitano dei Gendarmi di Minur
    Ufficiale del corpo, promosso fra i tenenti, solitamente per segnalazione del Maggiore. Non ha più alcun dovere di pattuglia. Il suo lavoro è prettamente amministrativo. Raccoglie i rapporti dai tenenti, e in base ad essi gestisce il corpo. Può ordinare la chiusura delle porte della cittadina in notturna, emettere mandati d’arresto, e in circostanza che lo richiedano, naturalmente, guidare le operazioni. Su segnalazione di tenenti e sottotenenti, può sospendere dal servizio i gendarmi, o espellerli. E’ tenuto a vigilare sul comportamento dei tenenti e dei sottotenenti, segnalando in caso eventuali abusi al maggiore. Ne esiste solitamente uno. Paga mensile, 500 monete.

    Tenente dei Gendarmi di Minur
    Ufficiale del corpo, è tenuto a seguire sul campo l’organizzazione dei gendarmi, a stabilirne gli incarichi, le pattuglie, e a far regolare rapporto ai superiori sul comportamento dei gendarmi, a segnalare i meritevoli o coloro che sono da punire. Svolge ancora regolarmente pattuglie. Ne esistono solitamente almeno due o tre. Paga mensile, 200 monete.

    Sottotenente Istruttore dei Gendarmi
    Sottufficiale della milizia, sono gli assistenti dei tenenti, e a loro è affidato il reclutamento e l’addestramento degli allievi. Solitamente proposti dai tenenti stessi, che li selezionano tra i gendarmi scelti, per poi segnalarli ai superiori, proponendoli per una promozione. Solitamente un tenente ne nomina due o tre. Paga mensile, 170 monete.

    Gendarme Scelto
    Gendarmi selezionati, di assoluta fiducia, che militano da tempo nelle fila della milizia e che hanno maturato una certa esperienza. Pur non essendo ufficiali, in assenza di cariche superiori, se ve ne fosse necessità, possono dare ordini ai gendarmi e agli allievi, e considerarsi rappresentanti del corpo. Paga mensile 150 monete.

    Gendarme
    Gendarme a tutti gli effetti, a cui sono affidate le ronde, le multe, gli arresti, e che deve obbedienza assoluta ai suoi superiori. Non gli è consentito dare ordini agli allievi, per quanto sia normale che questi ultimi guardino a loro come un punto di riferimento. Paga mensile 120 monete.

    Allievo Gendarme
    Allievi in addestramento, seguiti di solito dai sottotenenti istruttori. Ragazzi di ancora relativa esperienza che imparano sotto la guida degli ufficiali e dei compagni più esperti, in cosa consiste il mestiere del gendarme. Paga mensile 90 monete.

    Commissario della Legge

    Carica al di fuori del corpo milite dei gendarmi, è alle dirette dipendenze del Municipio, e nominata abitualmente dal Patriarca. E’ il giudice cittadino, amministra la legge, presiede ai processi, e si incarica di gestire gli aspetti burocratici della gestione del corpo. Considerato in gerarchia alla stregua del Generale, di cui può fare le veci, non è tenuto a render conto ad altri che al Patriarca stesso. Può emettere di sua iniziativa mandati di cattura. Paga sconosciuta.

  • #1961

    SixFinger
    Partecipante

    Aggiornamento Paghe

    Allievo = 100

    Gendarme = 150

    Gendarme Scelto = 200

    Sottotenente Istruttore = 300

    Tenente = 350

    Capitano = 500

    Maggiore = 650

    Colonnello = 800

    Generale = 1000

    Manfred & Grimo

    Gli uomini fanno progetti e gli Dei sorridono...

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.