Ispezione stanze Saybeth [Missiva IT]

Forum Clan Federazione Umana del Commercio Ispezione stanze Saybeth [Missiva IT]

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Drasiel 10 mesi, 2 settimane fa.

  • Autore
    Articoli
  • #3364

    Drasiel
    Partecipante

    [la seguente missiva viene recapitata a Galber da una guardia della Federazione]

    Ser Galber,
    chi vi scrive è Drasiel Cassiel, guardia della Federazione.
    Sicuramente non avete memoria di me ma io so che
    la Federazione adesso è sotto il vostro comando.
    Sono davvero intenzionata a a scoprire cosa è accaduto
    a lady Amaranto e sono convinta che un sopralluogo nei
    suoi alloggi possa aiutarci a far luce sulla terribile vicenda.

    Vi sarei grata se riusciste a farmi avere le chiavi dei suoi alloggi
    o se magari vogliate accompagnarmi nel sopralluogo.
    Ho veramente bisogno di fare luce e come me credo ne abbia bisogno
    anche l’intera cittadinanza di Minur. Le accuse a suo carico erano
    davvero gravi e controllare i suoi effetti personali credo sia l’unico
    modo per comprendere.

    Rimango in attesa di una vostra risposta.

    A presto.

    In fede,
    Drasiel Cassiel

     

    Drasiel Cassiel

  • #3367

    Drasiel
    Partecipante

    [la missiva viene consegnata a Galber da una guardia della federazione]

    Ser Galber,
    volevo comunicarvi, dopo l’incontro di questa sera la mia voglia di ritirare
    la mia candidatura dal corpo di guardia, Ser Myrdin ha continuato a perpetrare
    un comportamento di insinuazioni e toni a me non graditi anche dopo il vostro intervento,
    aggiungendo poi che fossero atti ad esaminarmi. Ma sono fermamente convinta che fosse per
    mettere in chiaro fin da subito chi comanda ed impormi la sua carica.
    Sono del parere che tali comportamenti non giovino agli ormai precari equilibri
    dell’istituzione che rappresentate. Vorrei che quest’ultimo avvenimento non pregiudicasse

    la mia presenza alla perlustrazione degli alloggi di lady Amaranto, ci tengo più di ogni altra
    cosa a far luce sulla situazione, ve lo chiedo come favore personale. Contrariamente a quanto
    possa pensare ser Myrdin i miei principi sono forti e sani. Confido nella vostra magnanimità.

    Per qualsiasi cosa potrete trovarmi negli alloggi del Riposo del Guerriero, ho chiesto al buon Narin
    di recapitarmi eventuali comunicazioni.

    In fede,
    Drasiel Cassiel

    Drasiel Cassiel

  • #3373

    Rosenkavalier
    Amministratore del forum

    [Una pergamena recante in sigillo della Federazione viene recapitata a Narin da un ragazzetto, comprendente una piccola mancia per il disturbo arrecato al nano]

    Milady Drasiel

    Ho già ricevuto comunicazione dal Mastro della Federazione in merito all’esito del colloquio conoscitivo che si è svolto la scorsa sera.
    Sono rammaricato da quanto è avvenuto, ma la Federazione ha bisogno di persone che sappiano affrontare le sfide in maniera matura e decisa, riuscendo a gestire in modo intelligente anche quanto possa risultare poco gradevole. Non posso che prendere atto di come, attualmente, la vostra persona non sia compatibile a tali requisiti.

    L’accesso alle stanze di milady Amaranto non potrà essere permesso a coloro che non fanno parte della Federazione, come spero comprenderete.
    Tale indagine sarà gestita dal Mastro Herbol in collaborazione con il corpo di gendarmeria di Minur.

    Vi auguro ogni bene

    In fede

    sir Galber Black
    Tesoriere della Federazione

    ------ MASTER 03 -------

  • #3374

    Drasiel
    Partecipante

    [una pergamena viene consegnata al tesoriere da una guardia della Federazione]

    Ser Galber,
    io non so cosa abbia detto il Mastro Mercante sul mio conto ma dalle vostre parole deduco che mi abbia dipinta come una persona poco matura e poco tollerante. Il Mastro è sbottato quando gli ho chiesto gentilmente di non comportarsi in maniera indelicata nei miei confronti. Non ho mancato di rispetto in nessun modo e non comprendo le motivazioni di tanto astio. Mi sono sentita accusare di essere ignorante e poco valorosa, quando per anni mi sono trovata a difendere la città dove la Federazione stessa ha sede. A quel punto e solo a quel punto ho trovato giusto riconsegnare i simboli, in quanto non mi sono sentita più persona gradita all’interno delle mura che mi hanno ospitata per gli ultimi periodi di vita qui a Minur. Tutto questo mi rammarica e non poco. Come vi ho spiegato io non pretendevo di certo di rientrare effettivamente nel corpo dopo anni di assenza, ma nemmeno immaginavo di essere trattata in questo modo. Trovo che i mezzi utilizzati dal Mastro esulino dalla situazione di esame che lui dice di aver applicato e mi piacerebbe approfondire la questione di persona con voi.

    Rimango a disposizione,

    In fede,
    Drasiel Cassiel

    Drasiel Cassiel

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.