Nell'Accademia di Tabata…

Forum Il Riposo del Guerriero Nell'Accademia di Tabata…

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  trevius 3 anni, 5 mesi fa.

  • Autore
    Articoli
  • #457

    trevius
    Partecipante

    Nell’Accademia di Tabata la luce è più mite.

    Anche nei giorni più cocenti, tra queste mura c’è equilibrio, nulla è estremo.

    Le ombre sfumano, lungo il corridoio che attraversa il palazzo.
    Tra le colonne vibrano colori di piante ed alberi, nel silenzio monacale irrompono di volta in volta i cinguettii, i richiami dei piccoli animali, il frusciare delle foglie.

    Oltre le grandi finestre settentrionali, un piccolo lembo di terra con qualche albero e alcune piante.

    Una panchina di legno, in parte marcito, su un lato del terreno.

    Nella Luna della Morte, in una notte oscura, un uomo è seduto, solo, a guardare il cielo stellato.
    I suoi gomiti si arrendono sulle ginocchia, gli occhi sono rapiti dalle stelle.

    Un sospiro.

    “Elfi… ” sussurra.

    Poi di nuovo silenzio.

    Anja e Heylel, portatore di luce e di conoscenza [cit. Myrdin]

  • #581

    trevius
    Partecipante

    Il rumore di una carrozza che si allontana, la luce pallida di un sole strangolato dalla foschia, gli odori misti di legna bruciata, cibo e sporcizia. Una porta viene chiusa alle sue spalle. Contro al cuore, una pergamena sigillata, che gli permetterà di portare avanti il suo progetto.

    Prima di andare avanti però il collegiante sa di dover conferire con gli Eruditi presenti a Minur, rientra quindi nel Tempio, con la speranza di organizzare un incontro al più presto…

    ***

    Io Serpico, tenente dell Gendarmeria di Minur, garantisco per messer Willow, sacerdote del Tempio di Tabata. Vi chiedo cortesemente di guidarlo nella sua ricerca.

    Pergamena recante il sigillo della Gendarmeria

    Anja e Heylel, portatore di luce e di conoscenza [cit. Myrdin]

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.