scambio di missive con Susuluth

Forum Clan Amyn scambio di missive con Susuluth

Questo argomento contiene 0 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  fq2002 1 anno, 7 mesi fa.

  • Autore
    Articoli
  • #2545

    fq2002
    Partecipante

     

    Dopo essere stato rapito dal dryder, Negator si ritrovò in un’ampia stanza circondato da molti jaluk. Immediatamente venne avvicinato da una figura a lui nota: sua sorella Susuluth, alta sacerdotessa della casata Elhalyn. Dopo essere stato colpito varie volte dalla sorella, tramite una frusta composta da sette serpi, la jalil iniziò a parlargli ordinando al fratello di riallacciare i rapporti con il primo ufficiale delle guardie della federazione umana e del commercio, Saybeth Amaranto e di conseguenza concludere i commerci iniziati da molto tempo. Susuluth inoltre chiese al fratello di riportare informazioni su un’altra jalil il cui nome è Jazraema. Successivamente ordinò al fratello di inviare una missiva di resoconto ogni settimana. dopo che la jalil ebbe finito il fratello Negator, timidamente, chiese alla sorella la testa del dryder come prova di non essere coinvolto promettendo di inventarsi una storia credibile. Senza troppi saluti, Negator lasciò il palazzo delle casate e successivamente Amyn, recandosi nuovamente a Minur.

    passata una settimana Negator spedì una missiva alla sorella come gli era stato imposto. La missiva fu sigillata con della cera rossa sul quale era stato impresso un sigillo raffigurante un ragno stilizzato. La lettera conteneva il seguente messaggio.

    [Il mio ritorno è andato meglio del previsto: appena rientrato mi sono imbattuto nel generale dei gendarmi che subito ho convinto della mia estraneità all’attacco raccontando una storia su come, aiutato dalla fortuna che più di una volta hanno visto assistermi, sconfiggevo e decapitavo il dryder. Inoltre li ho aiutato a credere consegnandogli la testa che per quanto ha riferito avrebbe intensione di imbalsamare. Inoltre come conferma della riuscita dell’invenzione anche un tharionita, ostile nei miei confronti, ha ammesso che io possieda del valore. Per il resto, non ho avuto ancora occasione di incontrare né lady Saybeth né la jalil nostro bersaglio.]

     

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.